Il museo del Louvre

Il sito del museo del Louvre
Chi non ha mai visitato il museo del Louvre dovrebbe farlo, almeno una volta.
Chi è interessato ai musei ed in particolare alla loro presenza online e alla possibilità di promozione della cultura che si può fare online deve visitare il sito del museo francese. Assolutamente.

Pur essendo sterminato e ricchissimo di funzionalità, è un sito facile da usare e immediatamente comprensibile al visitatore, probabilmente il lettore distratto penserà che è costato una smisurata quantità di denaro... non abbiamo nessuna idea delle cifre anche se probabilmente saranno facili da reperire, quello che possiamo garantire con certezza è che questo sito è costato una frazione minima del denaro speso per la costruzione di italia.it

Il sito è ben fatto anche nelle sue ambizioni: le lingue principali sono due: francese e inglese, soltanto in queste due lingue il sito è interamente tradotto. Pur essendo il Louvre non prova nemmeno a tradurre tutte le sue parti anche nelle lingue meno usate eppure anche ai visitatori indonesiani offre una sezione, più piccola, dedicata alla loro lingua, come minimo una mappa del museo, gli orari e le condizioni di visita sono tradotti in un numero sterminato di lingue.

A nostro modo di vedere questo è un approccio estremamente corretto che dovrebbe essere preso in considerazione anche dai siti dei musei italiani: tradurre tutti i contenuti in troppe lingue è inutile, disperde le risorse e allunga i tempi di realizzazione, due lingue sono sufficienti: italiano e inglese. Per i visitatori di tutti gli altri paesi, per quanto importanti, non si traduce tutto il sito ma si crea un'area più limitata.
L'inglese è molto vicino a diventare il linguaggio universale su internet, chi proprio non vuole darsi la pena di imparare un minimo di questa lingua potrà usare qualche traduttore automatico e riuscire ad avere almeno un'idea dell'argomento di cui si sta parlando.

Dicevamo del sito del Louvre. E' sterminato e offre un'incredibile quantità di informazioni e funzionalità ma lo scopo di tutto il progetto è chiarissimo: convincere il visitatore del sito a visitare il museo.

Questa è la missione che devono avere impressa tutti quanti lavorano al sito ufficiale del più famoso musei francese, è evidentissima la coralità dell'azione che fornisce ottime ed esaurienti informazioni ma non prova nemmeno a sostituire l'esperienza di una visita al museo parigine con qualche surrogato multimediale, al contrario, fotografie, immagini e notizie non fanno altro che invogliare il turista a visitare il Louvre!

Oltre a tutte le informazioni necessarie per visitare il museo il sito presenta le iniziative e le mosatre in corso e in programma (e sono moltissime!), suggerisce consigli e informazioni pratiche per pianificare correttamente la visita al museo del Louvre, chi ha visitato la struttura museale parigina conosce la sensazione di smarrimento che si prova di fronte all'immensità delle sale e all'incredibile quantità di opere d'arte che si ha l'opportunità di vedere, in un primo momento si provano attimi di ebbrezza ma c'è il rischio di sentirsi sopraffatti di fronte a così tante cose da vedere e quando si esce si ha una sensazione di sovraccarico, si rimpiange il fatto di non aver organizzato un proprio percorso tematico, cosa che il sito permette di fare!

Altro